Google+ Badge

sabato 1 agosto 2015

FRITTO DI CALAMARI

per un buon fritto croccante che non rimane intriso di olio, una volta puliti e tagliati i calamari, tamponateli con della carta assorbente e friggeteli in abbondante olio di semi di arachidi..l'olio deve essere molto caldo per verificare il momento giusto per immergere i calamari aiutatevi con uno stecchino...si formeranno le classiche bollicine. Togliete il fritto con una schiumarola appena inizia a colorirsi e adagiatelo su carta assorbente...una spolverata di sale e una spruzzata di limone...et voilà la frittura è servita!