Google+ Badge

lunedì 21 aprile 2014

LA PASTIERA

Ingredienti per la pasta frolla

500 g di farina debole 00
250 g di burro o 175 g di strutto
170 g di zucchero velo
1 uovo intero (circa 60 g) + 1 albume (circa 30 g)
Buccia di limone

Ingredienti per il ripieno

600 g di ricotta di pecora
400 g di grano cotto
520 g di zucchero semolato
Zeste di un limone intero
50 g di cedro candito
50 g di arancia candita
50 g di zucca candita
100 g di latte
30 g di burro o strutto
4 uova intere + 2 tuorli
Vaniglia
30 ml di essenza di zagara (fior di arancio)
Un pizzico di cannella (facoltativo)

Procedimento

In una planetaria o a mano, disporre la farina a fontana, versarci dentro lo strutto a temperatura ambiente, lo zucchero e la scorzetta d’arancia, iniziare a impastare, dopo qualche istante, aggiungervi le uova e compattare la pasta. Far riposare in frigorifero almeno 2 ore.

Mettere in un pentolino il grano cotto, il latte, il burro o lo strutto e le zeste di limone. Fare arrivare a bollore, spegnere la fiamma e lasciare intiepidire. La consistenza deve essere quella di una crema.

come fare la pastiera

Aggiungere la ricotta precedentemente setacciata e amalgamata con le uova e zucchero, infine i canditi e gli aromi.

Con la pasta frolla foderare una teglia rotonda.

pastiera in forno

Riempire a mezzo cm dal bordo con il ripieno. Ricordarsi che in fase di cottura la pastiera gonfia a causa del vapore che si forma dall’acqua del ripieno. Una volta tirata fuori dal forno, la pastiera si sgonfierà livellandosi al bordo.